Conferenza stampa

Oggi si è svolta la conferenza stampa per presentare ufficialmente il programma del primo Open Day della nostra storia.
Erano presenti Paola Della Chiesa, Direttore Agenzia del turismo della Provincia di Varese, Stefano Ferrario, Presidente provinciale Coni Vares, e una rappresentanza del nostro club capitanata da Gianni Orsi e dal presidente Margerita Acquaderni che hanno orgogliosamente presentato il programma della giornata che prevede: viste al museo, la possibilità di volare “veramente” o con il nuovo simulatore.

Ecco il comunicato ufficiale:

 

Domenica 21 settembre porte aperte all’Aero Club Adele e Giorgio Orsi di Varese per una giornata dedicata alla scoperta del mondo del volo. Dalle 9.00 alle 18.00, tra terra e cielo e in riva al Lago di Varese, ad un passo dagli stessi aerei che i varesini vedono sempre da lontano. Tre le attività previste dal programma di giornata: visita al museo, prove sul simulatore e, per i più esigenti, veri voli accompagnati.

L’Aeroporto di Calcinate, centro mondiale di volo a vela, ha un piccolo tesoro nei propri sotterranei. Un museo con la storia del volo varesino, fin dai suoi albori con anche testimonianze dei primi lanci dal Campo dei Fiori. Lanci sperimentati proprio il 16 settembre, ma del 1934. Le visite saranno guidate dai “vecchi saggi”, soci del club con esperienza ultra decennale.

Volare senza motore, una realtà tutta da sperimentare. Quest’anno, per la prima volta assoluta, si potrà fare a bordo di un simulatore, costruito in pezzo unico da due soci del club, che riproduce esattamente il territorio varesino. Un simulatore, che offre una visuale di oltre 200 gradi, e ti avvolge nell’abitacolo.

I più esigenti invece potranno davvero mettere le ali, volando a bordo di alianti, aerei o idrovolanti. Tre mezzi diversi, per voli unici ed affascinanti, per osservare il territorio da un’altra prospettiva.
Si potrà sorvolare il Campo dei Fiori e la città di Varese o le isole del lago Maggiore o, ancora di più, tutto il lago rientrando dalla Val Cuvia o, infine, provare l’esperienza unica di ammarare davanti all’isolino Virginia per poi ridecollare verso Calcinate, il tutto a costi assolutamente irrisori, unici ed irripetibili, solo per l’Open Day.

Il silenzio del volo quindi, o l’emozione del raid aereo su valli e laghi o anche un atterraggio sull’acqua con l’idrovolante.

I voli in aliante potranno anche essere registrati in HD permettendo ai novelli Icaro di avere anche il filmato della loro esperienza in cielo.

Grande attenzione anche per i più piccini che avranno la possibilità di conoscere il volo attraverso dei modelli di alianti, realizzati in balsa, apposta per loro.
Appuntamento per tutti i curiosi domenica 21 settembre presso l’Aero Club Adele e Giorgio Orsi, in programma c’è il primo Open Day della storia del volo a vela varesino.